lunedì 15 febbraio 2010

Deprivazione – Terza Puntata


“Seguimi.” disse Lena.

La ragazza raccolse il piccolo registratore acceso  dal piano del tavolo.

“Per prima cosa ti chiedo di spegnere il registratore, ora.”

“Perché?” chiese Monika.

“Se vuoi che l’intervista prosegua devi fare come ti dico. Decidi tu.”

Monika non disse una parola e spense il registratore. Era terribilmente irritata, ma cercò di non darlo a vedere. Seguì la signora completamente nuda che  attraversò un’ampia porta che dava in una sala attigua.

“Se ho accettato questo incontro organizzato dal Bridgestone College…” continuò Lena”… c’è una motivazione ben precisa.”

Monika osservò la sala che stavano attraversando. Su una parete c’erano tre  famose opere di Zahra Klessom, che per diverso tempo erano state esposte al Guggenheim Museum. La signora Dimmur riprese a parlare.

“Per ciò che ho in mente ho escluso a priori qualsiasi incontro con giornalisti affermati.  Non voglio dei professionisti dello sciacallaggio. Per saper ascoltare e poi divulgare degnamente questa storia occorre una mente che non abbia ancora… incrostazioni. Cerco freschezza di pensiero, per capirci meglio. Ecco perché la mia scelta è caduta sull’iniziativa del tuo college.”

Attraversarono un’altra porta ed entrarono in un salone attiguo grande quanto il precedente. Quella dimora, più che un’abitazione sembrava un museo: le stanze erano direttamente comunicanti tra di loro e non separate da un corridoio.

“Poco pratico e molto snob.” pensò tra sé la ragazza.

“Monika, nonostante la tua giovanissima età,  ho avuto l’impressione che tu l’abbia già persa, un poco, la freschezza di pensiero. Che tu abbia in qualche modo già accumulato diversi pregiudizi.”

“Ma che cavolo! Ma cosa vuole questa??” pensò la ragazza e disse: “ Mi scusi, in che senso?”

“Che cos’è un pregiudizio per te Monika?”

“Un’opinione preconcetta, suppongo.” rispose.

Lena continuò come se non avesse sentito la risposta: “E’ un giudizio dato a priori su alcuni aspetti della vita. Dei comportamenti umani, in alcuni casi, senza nemmeno conoscerli, né sapere di cosa si sta parlando.”

“Così vengono sottoposti a un giudizio errato alcuni modi di sentire, percepire le cose e anche di amare.”

“E’ indispensabile, affinché tu possa comprendere quello che vorrei svelarti, che tu ti liberassi da ogni forma di pregiudizio.”

“E…?” azzardò Monika.

“E allora devi prima vedere ciò che sto per mostrarti, poi, forse, in base a ciò che mi dirai, potrò rivelarti il vero scopo del nostro incontro. Per ora posso solo dirti che riguarda direttamente la verità e le ragioni della morte di Jude Finlayson.”

Monica restò allibita e rimpianse che il registratore in quel momento non fosse acceso.

Arrivarono ad una piccola porta che Lena aprì. Dava su un locale angusto al cui centro si ergeva una assurda scala a chiocciola in ferro battuto stile Liberty. La signora Dimmur cominciò a salire i gradini della scala e Monika la seguì.

Le natiche perfette di Lena danzavano a pochi centimetri dal viso di Monika nell’inerpicarsi della scala. Le cosce tornite e snelle lasciavano lo spazio sufficiente alla base dei glutei per osservare il sesso liscio fare la sua fugace comparsa, gradino dopo gradino.

Monika pensò che qualsiasi suo compagno di classe avrebbe ripetuto volentieri l’anno scolastico per trovarsi al suo posto in quel momento, e che probabilmente avrebbe fatto tesoro di quello spettacolo per tutti i momenti solitari per quello in corso.

Quando la danza degli scalini terminò le due donne si ritrovarono in una piccola sala cinematografica con una dozzina di poltroncine rivestite di pelle chiara, un proiettore professionale, posto in alto,  ed uno schermo grande come in un discreto cinema d’essai.

“Mettiti pure comoda cara, ti consiglio la prima fila, qui la distanza è perfetta da quelle poltrone.”

Monika passava da una sorpresa all’altra senza eccessivo stupore. Ci stava facendo l’abitudine ormai. Stava morendo di sete.

“Avrei un po’ di sete Lena” disse.

La Dimmur senza una parola andò ad un armadio a muro e lo aprì. Era un frigorifero a parete, la cui luce procurò a Monika il piacere di pregustare una bevanda fresca.

“Purtroppo c’è solo champagne in questo frigorifero.” disse “Non credo sia molto adatto per placare la sete e rimanere lucidi a lungo. Ed io ho bisogno della tua massima lucidità.”

Monika in quel momento avrebbe bevuto anche della vodka, purché fosse gelata. Però non disse nulla.

“Fortunatamente c’è anche il dispenser dell’acqua fresca. Ti accontenteresti?”

“Non desidero altro!” esclamò la ragazza quasi con ferocia.

Lena Dimmur le porse una flute di cristallo deliziosamente appannata, colma di acqua gelata.

Poi tornò al frigorifero, prese una bottiglia di Crystal e trenta secondi dopo altre due flute erano riempite, stavolta di un liquido paglierino tenue e perlato.

“Questo non è per dissetarsi, non abusarne, come ti dicevo mi servi lucida.”

Monika fu tentata di rifiutare lo champagne, ma cambiò subito idea.

“Grazie.” disse, mentre pensava che tutta la sua classe, i professori ed il preside sapevano che lei in quel momento si trovava a casa di Lena Dimmur per l’intervista. Si sentì rassicurata.

“Ciò che voglio mostrarti per poter proseguire serve a farti conoscere ciò di cui discuteremo più avanti. Affinché tu dopo possa dare un giudizio sereno e obiettivo di ciò che ti rivelerò sulla morte di Jude.”


(Continua…)

Nota: l'immagine è tratta da:
http://www.scaleartistiche.it/public/repository/imm-bractea.jpg

30 commenti:

Nicole ha detto...

Eh no...lasci sul più bello...mi ero accomodata anche io in poltrona:(

sempre più appassionante...Sempre più interessante Lena.

Milo ha detto...

@ Nicole:

Carissima Nicole,
hai ragione... è stata troppo breve 'sta puntata!
Ce lo so, ce lo so... :(

Sono stato... impossibilitato, ma mi rifarò presto!

SMACKKKK!

Daniela ha detto...

... e io che mi aspettavo di scoprire la "sorpresa"! Argh!
Vabbé, attenderò...
Ma Monika, devo dirti, è un po' troppo piena di pregiudizi per essere giovane e aspirante giornalista e poi ha sempre sete... mi chiedo cosa c'è dietro, come è legata alla vita di Lena... perché un legame c'è, vero?
P.S. avevo fatto qualche modifichina ai commenti del blog, perché volevo si vedessero le immagini dei commentatori, ma non m'è riuscito! Ho ripristinato tutto. Prova ora e dimmi se ancora non va... un abbraccio forte forte, caro Milo^^^

Milo ha detto...

@ Daniela:

Carissima Daniela,

un po' di sorpresa si è svelata: un filmato molto particolare attende Monika... vedremo vedremo!

La ragazza ha sempre sete perché in casa di Lena (che gira sempre nuda) fa un caldo bestiale alla faccia dell'effetto serra, e inoltre quando le ha offerto da bere nella prima puntata le ha versato 10 cc. di acqua in un bicchiere microscopico da Raki.
Sfido io che Monika ha sete... ma fa tutto parte dei giochini di Lena.

Sui legami nulla svelerò... ah! (siculo) ora, bensì nella 2000a puntata... ;)

Il commento che ti volevo fare è rimasto sul pc scarichissimo di batteria, domani ci riprovo!
:)

Grazie di leggermi, ricambio l'abbraccio e aggiungo un bacione!!!

^________^

il cuoco ha detto...

Ciao milo grazie del commento..
Bellisima puntata e grande interpretazione della parola pregiudizio .. questa me la imparo a memoria ....Ciao

alessandra ingrid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
alessandra ingrid ha detto...

Una puntata "tranquilla", non percepisco il suspence,so attendere ...forse anche perché mi sono lasciata distrarre da un ricordo che mi è apparso leggendo l'episodio ..il ricordo del Guggenheim a Venezia, una deliziosa villetta che conserva ricordi molto preziosi per me..

adoro lo champagne e ..sai quello che penso di Monika ..

buona giornata caro Milo !

(a che punto sei con il circuito elettrico? Hai aggiustato tutto? )

Milo ha detto...

@ il cuoco:

Caro Cuoco,

grazie a te! Però sento che avrei dovuto lavorarci di più a 'sta puntata... Il materiale ci sarebbe stato, ma mi è venuta così!

Alla prossima!

;)

Vittoria A. ha detto...

Milo, adesso mi domandero' in continuazione cosa sta per mostrare! Questo brano e' carico di suspence e rivela molto della personalita' non facile di Lena. Sembra quasi voler esercitare una forma di comando e di pressione su Monika. Sembra una donna aggressiva, che sa di poter comandare. E' affascinante e lo sa, sa l'effetto che suscita negli altri.

Milo ha detto...

@ alessandra ingrid:

Carissima Alessandra,

ahi ahi... le dolenti note! Me le merito! In effetti manca il mordente ed io ho sorvolato un po' troppo su quello che doveva costituire il clou della tensione erotica della puntata...
Sarà stata la fretta per il poco tempo a disposizione.

La predisposizione per gli allacciamenti elettrici è pronta, mancano le batterie nuove che dovrebbero essere consegnate domani: 180 Kg di peso (gulp!) per avere finalmente 600 A/h.

Per ora sono ridotto con 1 sola batteria che una volta dava 200 A/h praticamente defunta (l'altra ormai sbarcata era in stato di decomposizione...). Pensa che ieri sera dopo aver fatto girare il generatore per mezza giornata la batteria era ben carica, durante la notte ha alimentato solo 1 lampadina led da meno di 1 watt(luce di fonda) e qualche accesso in bagno e stamattina era già a zero!!! (10 Volts).
Vabbé domani si dovrebbe aggiustare tutto. Scusa la prolissità!!

Un bacione!!!

:)

Milo ha detto...

@ Vittoria A.

Carissima Vittoria,

tu mi rincuori! ;) Insomma sinceramente come puntata mi sembrava un po' moscia, e soprattutto mi rimprovero di aver sorvolato velocemente su quello che doveva essere il momento di tensione erotica clou della puntata: la scala a chiocciola!
Non ero abbastanza rilassato per scrivere.

Comunque sono contento che ti sia piaciuta e che tu comunque abbia apprezzato gli aspetti della personalità complessa di Lena.

Un bacione ed un abbraccio!

:)

alessandra ingrid ha detto...

Milo, ho capito perché mi sento "tranquilla",credo ,anzi sono certa che siano la personalità ed il carisma di Lena a placarmi ..mi fido ciecamente del personaggio e fidandomi posso posarmi e fischiettare serena per conto mio ...

un sorriso

riri ha detto...

Caro M.d.M. non vale!! Proprio sul più bello, stavo per mettermi comoda ed assoporarmi la scena, con patatine e coca cola, quando sono arrivata alla fine...per questa volta ti perdono, solo però se non farai aspettare troppo la prossima puntata..
Cosa avrà da mostrare? Quale filmato strano? Ormai il personaggio è troppo, troppo interessante, comincia quasi quasi a piacermi, anch'io avevo qualche pregiudizio, ma li sto un pò lasciando, sai, la Lena che sale la scala a chiocciola nuda, la ragazza inesperta ma un tantino prevenuta..insomma, caro Milo, sei bravissimo..lo sai che se ti facessi pagare un tot a puntata faresti i soldi? Una buona serata e grazie, un bacio per due:-)

Angela ha detto...

Uff uff uff, Proprio perchè c'è carenza di batteria ti perdono. Lasciare così la storia... Uff

Milo ha detto...

@ alessandra ingrid:

Carissima Alessandra,

tutti noi abbiamo luci ed ombre, e anche Lena ha le sue...

Vedremo, vedremo...

Un bacione ed un abbraccio!!!

SMACKKK!

^______^

Milo ha detto...

@ riri:

Carissima Riri,

mi sembra di vederti armata di patatine e coca cola!!! ... :D

Mitica Riri!!!! :)

Ti svelerò in anteprima il filmato (solo a te eh! solo a te!):

"Le Avventure di Gatto Silvestro" !

:D :D :D T'immagini la delusione di Monika!?!?!?!?!??

Vabbé... adesso mi farò raccontare in un orecchio direttamente da Lena cos'ha in mente per la prossima puntata!

Spero di postare presto la prossima, oggi dovrebbero arrivare le batterie, ma dal cantiere finora nulla (qui sono già quasi le dieci.... mmh...)

Vabbé, a prestissimo quindi, ti ringrazio sempre tanto per il sostegno.

Un abbraccissimo e un baciottòn!

^______^

Milo ha detto...

@ Angela:

Carissima Angela,

:D :D :D

... qui cari signori, bisogna capire le oggettive difficoltà che il nostro scrittore in erba sta incontrando... ma cosa sto dicendooooooooo???????? O_O

Vabbuò, sarà che ho fame, sarà che ho dormito poco, sarà che...
sarà meglio che mi faccia un bello caffé!!!!

P.S. ho per mia personale dotazione di bordo una caffettiera monotazza tipo "napoletana", cioé quella che dopo che bolle l'acqua si capovolge e si attende in estatica contemplazione la discesa dello café! Anche se stamattina ho già fatto colazione sento che è ora di usarla!

Un bacione ed un abbraccio!

^_____^

Lindalov ha detto...

Io sono arrivata solo adesso e non vedo l'ora di capire meglio.
Interessante :-))

Baci
LL

modesty ha detto...

...secondo me...
even Milo doesn't know what comes next....sta aspettando l'ispirazione facendosi dondolare dalle onde.

almeno cosi mi piace immaginare il processo creativo di Milo.

;-)

Nicole ha detto...

ero passata con speranza...evabbè ti risaluto con piacere:)
e salutami il mare...sempre.

Vittoria A. ha detto...

Ciao Milo, io trovo che la scena sulla scala sia scritta benissimo perche' non e' troppo esplicita ma neppure troppo velata. Il bello di leggere e' anche avere la liberta' di immaginare secondo il proprio gusto e la propria misura. Senza dover scavare troppo per capire che succede ma senza neppure sentirsi "invasi" dal racconto. Io trovo che la tua scena abbia l'equilibrio perfetto in cui un lettore puo' lasciare libera la propria immaginazione oppure fermarsi alla tua descrizione. :D

DARK - LUNA ha detto...

Questa è emerita cattiveria!
No,no! Non puoi lasciarci così!
A me piace la velocità degli eventi in un racconto, altrimenti soffro...Troppa suspance mi annoia....quindi, hai fatto ancora centro per me!
Però, scusa, io mi son andata a prendere un caffè, un pacco di crackers per mettermi comoda...e ci son rimasta male!!!!
Troppo breve!

(lo so, lo so...chi la vuole cotta e chi la vuole cruda....eheheheheh)
Comunque I LOVE LENA!
Attendo con pazienza!
Ti abbraccio....

PS: Alla faccia del bicarbonato di sodio! Che famo, ci mettiamo il bollino rosso?
"Alto contenuto erotico"...
MI-TI-COOO!!!

Daniela ha detto...

Grazie del commento sul mio post "sesso italiano", meritava aspettare! Vieni a leggere la risposta.. un bacione^^

Milo ha detto...

@ TUTTI:

stanotte ho scritto (carta e penna) perché Lena si è decisa finalmente di venirmi a raccontare il seguito. Zanzare a badalùcc che non vi dico grazie alla luce che le attirava alquanto...

E' stato un mattatoio (di zanzare) e ho scritto molto e quindi la prossima puntata sarà bella corposa, "ve lo avviso"! ;) (come scriveva l'ottimo Altàn)

In questo momento ho acceso il Mannesman-Tally, baracchino da fiera di paese comprato a Las Palmas quasi sei anni fa, per avere elettricità e mettere giù digitando (e correggendo e infiocchettando) sul pc.

Le batterie, come avrete capito, NON sono ancora arrivate (ARGH!!!), comunque credo proprio che entro oggi posterò comunque la "longa" quarta puntata di "Deprivazione".

Si raccomanda una bella tisana, durante la lettura, di tipo rilassante... Sì, ma non troppo! ;)

Chiedo scusa se per il momento non passo "chez-Vous" e mi limito a rispondere qui ai commenti, ma prima devo postare la puntata come promesso!!!

BACIOTTI!

:)

Milo ha detto...

@ Lindalov:

Ciao Lindalov, e benvenuta sul mio blog!! :) :) :)

Spero di chiarire dubbi e soddisfare curiosità ;) nel prossimo (imminente) capitolo!

SMACK!

:) :) :)

Milo ha detto...

@ modesty:

Carissima Mod,

beccato in pieno!!! :D :D :D

Ma stanotte mi è arrivata una "soffiata", come da commento sopra!!!

Hai immaginato molto bene!!! ;)

KISSES & SMACCKETE!!!
^^^

Milo ha detto...

@ Nicole:

CariSsima Nicole,

tieniti libera stasera! (Ora mi sono proprio montato la testa, buuuuuuhhh!!!)

Scherzi a parte credo proprio che entro stasera (ora italiana) arriverà il quarto (O al massimo domani mattina).

Mi ci impegno, che oggi devo solo aspettare.... le BATTERIEEEEEE! E quindi scrivo!! :D

SMACKKKETETE!!!

^__________^

Milo ha detto...

@ Vittoria A.:

Carissima Vittoria,

sono contentissimo di quello che mi hai scritto. Alla via così, ahyò!!!

SMACK & GRAZIEEEEEE!!!!!

:D :D :D

Milo ha detto...

@ DARK - LUNA:

Carissima Luna,

:D :D :D troppo simpatico il tuo commento!!! Sono felice che tu continui a seguirmi!!!

Per la prossima puntata... preparati un bricco, spero sarà soddisfacente e dovrebbe arrivare stasera/domattina max.

Triplo SMACK!

:D

Milo ha detto...

@ Daniela:

Carissima Daniela,

grazie!!! vengo subito a leggere da te, e poi torno al capitolo!

SMACKKKK!!

:) :) :)